l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione “Nel parco delle meraviglie… il luogo dove ritornare bambini
Data 22/05/2004
Città Catanzaro
Nazione TUTTI I NOSTRI LABORATORI
Note
Un viaggio piuttosto lungo ci ha condotti a Catanzaro dove troviamo alcuni fra i migliori artisti di strada italiani; un insieme colorato e fantasioso per inaugurare il Parco delle Biodiversità, nuovo polmone verde della bella città calabrese e dove al suo interno è stato scoperto il monumento ai Caduti di Nassyria Posto sulla collina proprio di fronte all'Ospedale civico con grande estensione proprio adatta ai nostri aquiloni ci fa ben sperare per la buona riuscita della nostra esibizione. Quattro parole con l'amico che ci conduce in città dall'aeroporto di Lamezia (dove già il vento ci aveva interessato) e ci dice che il vento certo non mancherà; un proverbio del luogo "trovare un amico è raro come una giornata senza vento a Catanzaro" si rivela davvero giusto almeno per quanto riguarda la giornata senza vento; ne abbiamo in abbondanza, anche se ovviamente non perfetto come in riva al mare; ma più che sufficiente per farci aprire le sacche e mostrare ai visitattori del parco qualche cosa che probabilmente avevano visto solo in televisione. Intanto tutti gli artisti si stanno già esibendo nei viali e nelle piazze attorno a noi. Un insieme di suoni e colori che arriva fino a sera inoltrata con una serie di spettacoli davvero affascinanti. Molti i curiosi che si avvicinano ed i bambini che si lasciano trascinare dalla forza sviluppata dal vento sul nostro gattone, che a volte sonnecchia vicino a terra, e poi d'improvviso si anima in una cavalcata nel cielo. La nostra Piovra Matilde lo accompagna, con una stellina per amica; e verso sera fa bella mostra di se in Trilobite in tutta la sua grandezza. La domenica il risveglio della città è tranquillo ed abbiamo il tempo di allestire con calma lo stand del nostro laboratorio che dalle 10,30 inizierà poi a sfornare decine, poi centinaia di piccoli aquiloni che prenderanno la via del cielo accompagnati da un vento insistente e vicino ai 30 km/ora. Un voletto con un delta poi tutte le forze sono concentrate sul laboratorio: tanti poi tantissimi si avvicinano al nostro stand con pazienza visto che la coda in attesa aumentava a vista d'occhio. Tutti molto pazienti e gentili poi hanno ricevuto le istruzioni per la costruzione dei nostri aquiloni e qualcosa più di quattrocento bambini sono tornati a casa con il loro primo esemplare volante. Stanchi ma soddisfatti siamo poi rimasti ancora qualche ora sotto una coltre di nuvole scure e con un forte vento; una serie di evoluzioni quasi acrobatiche della nostra piovra ancorata con un cavo da 2000 kg. di carico di rottura a scanso di problemi ha preceduto purtroppo la preparazione delle sacche per il ritorno a Lamezia ed all'aereo che ci avrebbe riportato a casa. Un colpisci e fuggi come sempre; senza la possiilità di visitare la città; salvo la vista del bellissimo ponte che ne collega due colli. Grazie alla gente di Catanzaro così disponibile ed ospitale, ed a Eventi Verona che ci ha portato in questa bella parte d'Italia.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location
<<zoom>> <<zoom>> <<zoom>>

<<< torna all'elenco