l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione 7° Festivales de Cometas Ciudad de Valencia
Data 17/04/2004
Città Valencia
Nazione Spagna
Note
Appena tornati dal festival, come tornare da un altro pianeta. stanchi ma soddisfatti di questi tre giorni in Spagna. Ecco dalla voce dei partecipanti quello che abbiamo trovato a Valencia. Paolo Brambilla: eccoci di ritorno da Valencia, che dire...raccontare in poche righe un'esperienza di quattro giorni, dove in otto abbiamo condiviso la passione per gli aquiloni, la meravigliosa accoglienza che ci hanno dimostrato gli spagnoli, la camera d'albergo, le risate, la fatica, la lingua, il dispiacere per aver perso un aquilone in mare ma anche la soddisfazione di aver lasciato un segno idelebile nella memoria degli ospiti presenti; tutto questo va oltre al singolo evento aquilonistico! E' un'esperienza affascinante, una lezione di vita ed un bel ricordo che credo ci porteremo dentro per tanto tempo..... Jana Lupinc e Carlo Oggionni: un grande complimento agli organizzatori del festival che hanno saputo gestire tutto senza lasciare nulla al caso... unica parte incontrollabile come al solito sono state le condizioni meteo con un po di maltempo la sera in cui era previsto il volo notturno che abbiamo comunque realizzato tutti insieme in maniera forse un po più privata ma sempre con aquiloni in volo e luci a creare nuove stelle nel buio della notte; e con vento a raffiche durante i due giorni del festival. Ma lo sapete gli aquiloni sono più forti di ogni avversità e quindi si è volato, volato e volato ancora per la meraviglia di centinaia di spettatori. Come club siamo riusciti a far volare quasi tutto quello che avevamo portato (che trattandosi di 160kg. di materiale non era poi poco) destando meraviglia non solo nel pubblico ma anche tra molti gruppi di altri aquilonisti. Per finire non posso fare a meno di salutare tutti i partecipanti al festival del team 7° Cielo che hanno saputo fare "di necessità virtù". Gianluigi Maccagnan: (prima uscita sia in aereo che in un festival importante) Siamo tornati alla vita comune di tutti i giorni, e Valencia è un ricordo, ma che ricordo!! E c'é anche qualcosa di concreto... Di concreto ci sono circa 200 fotografie, un faccione bello rosso, quattro t-shirt, e un soprannome datomi dal gruppo, Giangi Come ricordo.... beh l'aver condiviso i voli degli aquiloni, bestiali per la loro bellezza (trilobite, piovra, le crown ed altri, eh eh ..e anche il fantasmino di Ludo) Il ricordo del mio primo approccio con la terra Spagnola, il ricordo della simpatia e dell'accoglienza degli organizzatori, l'albergo favoloso, le colazioni mega di affettati con giro di frutta, le passeggiate in solitaria al porto e al centro, le visite col gruppo all'oceanografico e al museo delle scienze e tecnica, la cena di tuti gli aquilonisti il sabato sera ed il cenone del club della domenica sera a base di pesce e risate, ma soprattutto il ricordo che sette compagni di club non mi hanno dato solo la condivisione dell'aquilonismo, ma del fatto che abbiamo vissuto insieme per cinque giorni, quindi condiviso il nostro modo di essere, senza secondi fini. Questa per me é una cosa astratta ma che riempie molto di piu di una cena mega abbondante . Quindi viva lo stare insieme, grazie agli aquiloni. Ciao a tutti.. Giangi Ludovico: dopo tanto entusiasmo da parte di tutti, e mancano ancora alcuni dei partecipanti, una notazione tecnica da parte mia: bello per la presenza in campo e ottimale dal punto di vista logistico esserearrivati a Valencia in otto; restare vicino all'amico Yves Laforest (che dopo questo festival trascorrerà con noi alcuni giorni in Italia ed al festival di Vulandra) ci ha dato la posibilità di mettere in cielo una quantità di materiale davvero notevole. Qualche problema con il vento che come al solito è stato un po capriccioso e ci ha fatto dannare al punto di perdere un pilota in mare per rotura di un cavo da oltre 130 kg di trazione. Un ottima presenza del gruppo, molto unito in ogni attività, sia durante il volo che a tavola!!!! Ed un grande supporto agli altri gruppi durante le esibizioni, collaborando immediatamente con quanti avevano bisogno di una mano per alzare i loro aquiloni. Torniamo a casa con gli abbracci di Josè e di suo padre, di tanti degli amici spagnoli, francesi e portoghesi presenti alla manifestazione, con il ricordo del sorriso dei bambini attaccati al cavo della nostra piovra; e con la soddisfazione di aver visto la nuova piovra finita con Jayne il giovedì prima di partire, volare subito al primo colpo il sabato mattina ed alla fine della dominica averla vista premiare dal pubblico come il migliore aquilone autocostruito. Una grande trasferta, che ci ha unito come gruppo ancora di più. Grazie Miloxtes, grazie a Josè Rojo, arrivederci alla prosima manifestazione.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location
<<zoom>> <<zoom>> <<zoom>>

<<< torna all'elenco