l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione 1998 Halloween - Volare con le Streghe
Data 02/11/1998
Città Sottomarina di Chioggia
Nazione Italia
Note
Una partecipazione così nutrita non si era mai vista per la notte di halloween: sembra proprio che nessuno volesse mancare a questa magica notte, dove ciascuno si trasforma in un proprio sogno, anche quelli che non si mettono in maschera... Qualcosa nell’aria ha portato in quel di Sottomarina una nutrita schiera di appassionati provenienti da ogni dove, preparati ad affrontare la cena ed il conseguente volo notturno con il miraggio di montagne di dolci e pasticcini, anche questi casualmente confluiti per la notte di Halloween. Ma anche il sentore di qualcosa di nuovo che stava per nascere, un’idea, o forse un nuovo festival, chissà... In ogni caso un grande successo dovuto alla carismatica presenza di Alfonso Milani, che con Genoveva e Barbara ha come sempre organizzato la serata. Chiacchiere, racconti e l’arrivo di inaspettati visitatori ha visto lo svolgere della serata, fra sexi-streghe, fantasmi, seguaci di Dracula o eredi degli Addams; boia dell’inquisizione o zucche animate, insomma un completo repertorio da film degli orrori, che alla fine si è trasferito in spiaggia per il volo notturno. Nel frattempo una attenta giuria condotta dai “giovani” di Parma, Pino Reverberi e Giacomo ...... ha premiato i costruttori delle zucche decorate, mentre i più affamati già davano fondo ai dolci con la scusa che c’era poco vento, poi faceva freddo, ed era anche umido: tutte scuse, solo la golosità poteva aver ragione di una così appetitosa esposizione. Ma all’aperto già c’era che faticava: un “Sandpiper” ben conosciuto cercava di ritagliarsi uno spazio fra i cavi degli statici, ed era Carlo Pavarani che per tutta la giornata si era prodigato in lezioni di freestyle per i neofiti (ovvero per tutti quanti); poi un grande parasled mostrava una garde bocca di drago, costruito da Stefano Perazzolo di Vicenza, mentre un po’ più in là Paolo Ruini alzava nuove stelle fra le altre della notte. Molti si sono dedicati quest’anno all’impiego di materiali riflettenti, ovvero quelle strisce che rendono visibili di notte le divise ella protezione civile o dei pompieri. Il materiale si adatta perfettamente ad essere cucito sul contorno delle figure dei nostri aquiloni, con uno spettacolare effetto notturno se illuminato da basso con una piccola torcia. Anche Vulandra ha lanciato un rokkaku con decorazione notturna, dopo che il giorno era stato preda del grande “Chula” verde della serie del team di Ferrara; anche il delta disegnato da Federica del Settimo Cielo, soltanto cucito da papà Ludovico, è riuscito a prendere il volo nella magica notte di halloween che sembrava non voler finire mai. Il vento portava in alto i nostri sogni, e nessuno voleva tornare indietro, per non concludere una serata perfetta.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location
<<zoom>> <<zoom>> <<zoom>>

<<< torna all'elenco