l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione La Skieda
Data 15/04/1999
Città Livigno - Sondrio
Nazione Italia
Note
Conoscete Livigno? Un luogo incantevole per sciare anche se a volte un po freddino. Arriviamo di notte, scendendo da Trepalle la strada costeggia la valle e la cittadina ci appare illuminata a giorno, fino sulla funivia. Scendiamo a valle per incontrare gli organizzatori di questa particolare manifestazione aquilonistica. Qualche racconto per conoscersi, ed un breefing per l’indomani mattina. Nevica anche se siamo già ad aprile, e proseguirà per tutta la notte. Ma siamo decisi a salire in quota e darci da fare. Settimo Cielo con Ludovico e Marcello ed Alessandro Guzzetti: pronti ad unirci alla comitiva pronta in albergo, ma per fare cosa??!! Siamo alla quinta edizione della settimana del Telemark, organizzata appunto dal Telemark Club di Livigno, unica manifestazione internazionale che quest’anno ha raccolto più di 1000 appassionati di questo sport da ogni parte del mondo per una serie di gare e competizioni, ma anche per condividere questa passione fatta di stile, tecnica ed abilità. Un po come per l’aquilonismo, uno sport di elite, praticato fuori dagli schemi tradizionali; seguendo tradizioni che si tramandano da decenni pur con l’impiego di materiali altamente tecnologici. E la presenza degli aquiloni si inserisce in un contesto di eventi che per tutta la settimana coinvolgeranno i partecipanti alla Skieda. Una grande organizzazione di base, supportata da sponsor importanti. Uno staff altamente qualificato conduce per mano gli appassionati nelle sette giornate, ed ogni sera le esperienze si incrociano nei pub di Livigno, mentre a ciclo continuo vengono proiettati video delle edizioni precedenti e degli specialisti. Ed ora gli aquiloni: da una idea del club di aquilonisti che ha sede a Bormio, parte il primo raduno invernale in quota; si “letteralmente” in quota, trasportati in cabinovia sulla cima del Mottarolo, a tremila metri, in un’ampia radura innevata troviamo il posto ideale per lanciare i nostri materiali. Il vento un po’ a raffica non da fastidio, ed i delta salgono facilmente sostenendo i 35 km/ora dell’aria tersa. Una giornata davvero intensa, spalla a spalla con Giulio e company, mentre i cavi a volte si aggrovigliamo, per concludere con il nostro flowform in volo con tutte le code disponibili. Uno degli appassionati continua a dirci che la riproduzione delle gambe di Martin Lester sono il più bell’aquilone che abbia mai visto. Grazie a Jimmi Raccampo e ad Alberto di Livorno che ci hanno aiutato con il progetto. Dall’interno del rifugio durante il pranzo le vediamo volare alte fra il bianco dell’ambiente che ci circonda, sebbene i piedi si siano riempiti della neve che a tratti continua a cadere. Il nostro Marcello è impegnato con …. per la realizzazione di una serie di fotografie aeree, forse avrà qualche problema con le oscillazioni che il vento imprime al sistema, ma i risultati sono sorprendenti. Insomma una giornata davvero nuova con i nostri aquiloni che hanno volato per una volta nell’aria davvero leggera dell’alta quota, e senza alcuna difficoltà; al contrario di noi, forse no troppo abituati all’altitudine, e che dopo alcune corse nella neve eravamo “appesi “ ai nostri cavi per riposarci, sostenuti da pazienti aquiloni in volo.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location
<<zoom>> <<zoom>> <<zoom>>

<<< torna all'elenco