l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione 25° VULANDRA
Data 25/04/2004
Città Ferrara
Nazione Italia
Note
Un venticinquesimo da ricordare, il primo dei festival di aquiloni italiani a raggiungere questo traguardo; e tutti gli aquilonisti italiani lo hanno festeggiato in allegria sul campo di volo del Parco Urbano di Ferrara con il solito spirito di grande amicizia che da sempre contribuisce a fare della manifestazione di Vulandra una delle preferite in Europa. Dalla Svizzera, dalla Germania, dall’Olanda, dal Canada aquilonisti di ogni genere si sono ritrovati sotto le tende del pratone per tre giorni di chiacchiere e volo in libertà. L’idea proposta per quest’anno dai Carpe Diem ha avuto il solito grande successo e molte caricature di aquilonisti hanno accompagnato il volo di un viso del nostro Premier che il team svizzero ha realizzato come dono per l’occasione. Una bella installazione di Alessandro Guzzetti ha raccolto il solito successo; mentre il tempo preparava una sua inaspettata partecipazione al volo notturno del sabato sera: un tremendo nubifragio ha letteralmente spazzato il campo per fortuna ormai libero da aquiloni ed un forte vento ha costretto gli aquilonisti a rimandare la cena per dare aiuto alle strutture che venivano scosse violentemente dalle raffiche. Oltre al fatto di essere bagnati ed un po infreddoliti per fortuna null’altro è accaduto. Purtroppo notturna sospesa e lo spettacolo organizzato da Guzzetti per l’occasione si vedrà in altra data. Di Settimo Cielo siamo presenti solo Jayne Edwards con due amiche, Nicola Papotti ed io; ed abbiamo raggiunto sabato l’amico Yves Laforest che ci aveva preceduto il giovedì dopo essere stato con noi in Spagna. Una buona occasione per rivedere il team di Vulandra al completo con le sue realizzazioni e tanti amici che incontriamo raramente; domenica nonostante un po’ di fango e di pozzanghere il campo è praticabile e con Nicola prepariamo le briglie di uno dei suoi nuovi edo dipinti che si dimostra poco adatto alle raffiche di Ferrara Intanto in cielo la nostra piovra Matilde gioca a nascondino vicino al grande polipo nero di Yves ed alle due di Vulandra; in volo poi i dynakite di Jimmy e Gioia Segre con il team Vulandra e gli acrobatici in balletto di Carlo Pitonzo, che strappano ripetuti applausi al numeroso pubblico presente; in volo ed a terra i delta ed i box di Giacomo Riverberi e Silvio Maccherozzi e le creazioni di Vittorio Callegaro che da sempre suscitano negli spettatori curiosità e ammirazione; come i treni statici di Rosolino Rizzi, realizzati con centinaia di sacchetti della spesa. Ed ancora fotografia aerea con i vari gruppi presenti ed alcune mongolfiere radiocomandate tedesche con quella dell’amico Stefano Perazzolo. Senza dimenticare il sorriso dei bambini che giocano forse per la prima volta con il loro aquilone. Tardo pomeriggio omai e con qualche altro volo dei nostri aquiloni salutiamo tutti per il ritorno a casa. Venticinque anni se ne sono andati; quante cose sono cambiate e quanti siamo diventati; ed un altro capitolo della storia dell’aquilonismo italiano inizia a scrivere le sue pagine.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location
<<zoom>> <<zoom>> <<zoom>>

<<< torna all'elenco