l'associazione

il team
dove siamo stati

dove voleremo

download

contattaci

calendario eventi

i nostri laboratori

noi alle vostre feste

i nostri aquiloni

gonfiabili

progetti&progetti

aquiloni in kit

hanno scritto di noi

ci hanno fotografato

giochi per il vento

errare umanum est

aquiloni nel mondo

homepage

Nome manifestazione Arlecchino in cielo 1997
Data 08/05/1997
Città Sottomarina di Chioggia - VE
Nazione Italia
Note
Partire per Chioggia rallegra sempre la vita: che sia a novembre per la Notte delle Streghe od a maggio per Arlecchino in Cielo, già sappiamo di raggiungere amici e conoscenti su di un terreno libero ed aperto a tutti. Quest’anno partiamo già il venerdì, e troviamo Alfonso Milani, organizzatore della manifestazione, con(.....) e la figlia Barbara mentre finiscono di cenare; come si dice...aggiungi un posto a tavola ed ecco comparire un bel piatto di spaghetti alle vongole. Poi tutti a nanna, aspettando il giorno successivo e la notte dell’aquilonata. Il mattino compare velato da un manto di nubi, che piano piano si aprono; e la spiaggia è già pronta a ricevere l’allegra invasione degli aquilonisti con le loro sacche colorate, le tende, i picchetti ed una foresta di bandiere disposte lungo il viale di accesso. Vento leggero, ed allora aquiloni leggeri; i gruppi si disperdono nella spiaggia, mentre l’ospite d’onore, Ideo Matsutani, prepara insieme a Vittorio Callegaro materiale per un workshop con i partecipanti. In fondo alla spiaggia compaiono i grandi soffici dei maniaci della trazione, pronti a prendere velocità appena il vento lo permetterà. Quattro gocce di pioggia poi ci fanno temere il peggio, ma presto passano, ed i delta riprendono possesso del cielo. Un avviso ci avvicina al pranzo, tutti insieme sotto la grande tenda dell’organizzazione. Poi di nuovo tutti fuori per volare. La pioggia ancora ci raggiunge, mentre grandi nubi nere ci girano intorno: ma per fortuna dura poco, e la cena conviviale precede il volo notturno in una notte splendida e stellata, con un vento teso proveniente dal mare. Si alza tutto, anche gli esemplari più grandi, illuminati da fari, torce sospese e quant’altro la fantasia ci permetta di creare. Il grande pesce-manica di Alessandro Guzzetti si illumina dall’interno, dopo aver “digerito” un negozio di illuminazione al completo. Si fa tardi, e nessuno vuole smettere; sarà la stanchezza a mettere fine alla magica serata. Il giorno successivo un sole perfetto ci accoglie sul campo, ed i nuovi arrivi completano il gruppo: i Segre con i Vulandra raccolgono applausi dal pubblico in riva al mare; mentre i buggy degli Aquilosauri e dei VolaRho si rincorrono sul bagnasciuga; poi qualcuno torna a stendere i ... panni ad asciugare. Nella tenda all’ingresso del campo di volo Jayne Edwards prepara piccoli aquiloni per raccogliee fondi a favore di.(..........). Un lancio di orsacchiotti ... da brivido per qualche mancata apertura del paracadute diverte i più piccoli; intanto i grandi aquiloni di Francesco Innisi si alzano a fianco dei Chula di Vulandra, insieme al parafoil autostabile ed alla Triade di Stefano Perazzolo. Una coppia di miei genki fatica a scendere a terra: fatti per volare con vento leggero, sembrano voler restare lassù per sempre. E poi Aria di Festa, la famiglia Callegaro, Cicci Vignali, Rosolino Rizzi, i Fuxia Team con Alberto ed Eliana, Il Refolo con gli aquiloni di Paimpol, Simone e Claude Quessada e tanta, tanta gente sparsa per la spiaggia, ad osservare qua e là, stupiti dalle esibizioni acrobatiche di Guido Maiocchi, Carlo Pavarani e Gianni Bariselli alle prese con un nuovo modello americano. Dall’alto occhieggia l’obbiettivo di Dario Fumagalli, che si infila sotto agli aquiloni e dentro le maniche a vento, reporter volante della giornata. Siamo ormai alla fine della giornata, ed iniziano le prime partenze. Saluti ed appuntamenti per il prossimo incontro, dopo aver partecipato alla costruzione di un aquilone tradizionale giapponese sotto la guida attenta di Matsutani: una esperienza che ci coinvolge tutti, come allievi di fronte al maestro. L’ospitalità offerta dai Lupi Volanti si rinnova di anno in anno, e la spiaggia di Sottomarina si rivela ideale per il nostro sport: arrivederci all’autunno, per la magica Notte di Halloween.
Foto Staff Foto Aquiloni Foto Location

<<< torna all'elenco